#ULTIMENEWS

Bonus Familiare

Bonus Familiare

Cosa cambia

di Marco Colombo

15 feb 2020

facebook

 

Il 16 febbraio 2020 è entrato  in vigore la modifica dell’art. 134 Codice delle Assicurazioni Private, che estende la portabilità della classe di merito R.C. Auto nell’ambito del nucleo familiare.

A seguito delle nuove regole, nei prossimi giorni saremo operativi per stipulare i nuovi contratti con il bonus familiare.

 

Cosa Cambia?

 

Finora, le agevolazioni previste dalla c.d. “Legge Bersani” venivano applicate solo in caso di acquisto di un ulteriore veicolo della stessa tipologia di quello di riferimento.

Le nuove disposizioni  interesseranno solo  le persone fisiche.

Il Decreto Fiscale apporta alcune innovazioni:

- estende anche ai rinnovi la possibilità di utilizzare la migliore classe di merito nell’ambito del nucleo familiare, ma solo se tali rinnovi riguardano contratti con attestati di rischio completi e privi di sinistri con responsabilità esclusiva o principale o paritaria negli ultimi 5 anni, più l’anno in corso;

- estende anche ai contratti relativi ad altre tipologie di veicolo i benefici della migliore classe di merito, ad esempio permettendo di collocare in classe di merito CU 1 un autocarro avvalendosi dell’attestato di rischio di una autovettura o di un motociclo in classe di merito CU 1.

 

Cosa deve fare il cliente?

 

IN CASO DI ACQUISTO DI UN NUOVO VEICOLO, deve solo comunicare all’agenzia, in fase di preventivo o stipula,  se ha già altri veicoli, intestati a lui o ad un suo familiare convivente,  assicurati.

Sarà compito dell’agenzia individuare la targa di riferimento con la miglior classe di merito bonus/ malus  da utilizzare per attribuire il bonus familiare.

Se l’intestatario del nuovo veicolo è diverso dal proprietario del veicolo di riferimento, il cliente deve  produrre  preventivamente la certificazione dello Stato di Famiglia che attesti la situazione di “familiare stabilmente convivente.  In questa prima fase non è prevista autocertificazione.

 

IN CASO DI PIU’ VEICOLI DI PROPRIETA’ DEL NUCLEO FAMIGLIARE ASSICURATI CON CLASSI DI MERITO DIVERSE,  solo e soltanto alla scadenza   del contratto annuale (rinnovo) con la classe di merito meno vantaggiosa,  deve verificare con l’agenzia la propria situazione, produrre  preventivamente la certificazione dello Stato di Famiglia che attesti la situazione di “familiare stabilmente convivente, qualora servisse e stipulare il nuovo contratto con il nuovo bonus familiare.

 

Ricapitolando

 

Per la maggioranza degli assicurati, che posseggono  un solo veicolo assicurato o veicoli che hanno già goduto della legge Bersani, non cambierà nulla!

Neppure per chi acquista un nuovo veicolo per se non cambia nulla!

Se lo acquista per un familiare convivente deve produrre  preventivamente la certificazione dello Stato di Famiglia 

Solo chi possiede veicoli assicurati con classi di merito diverse,  sarà interessato per il bonus familiare. Qualche giorno prima della scadenza del contratto in corso,  recandosi in agenzia, troverà  tutto il supporto e le indicazioni per l’applicabilità della nuova normativa.